Agenzia regionale per le adozioni internazionali - Regione Piemonte - Via Bertola, 34 – 10122Torino Tel.: 011/432.12.22

Testata ARAI


Home Struttura

Struttura

L’accompagnamento e la preparazione dei futuri genitori adottivi rivestono un ruolo fondamentale nel percorso della costruzione di una nuova famiglia e devono essere garantiti a partire dal primo momento in cui la coppia offre la propria disponibilità all’adozione: se una tale attività di approfondimento e sostegno non viene svolta, il rischio è che il bambino venga rifiutato alle prime difficoltà. 

L'ARAI–Regione Piemonte mette a disposizione delle coppie personale con alte professionalità ed esperienze consolidate nel settore dell’adozione e dell’infanzia in difficoltà e in stato di abbandono.

La struttura dell’ARAI comprende:
  • Il direttore (nonché legale rappresentante dell’ente): Anna Maria Colella
  • Ufficio amministrativo-contabile (responsabile Gianfranco Marchisio)
  • Ufficio procedure adottive e psico-sociale (responsabile Chiara Avataneo)
  • Esperto in  procedure adottive (Concetta Trapani)
  • Esperto in cooperazione e sviluppo nuovi Paesi (Francesca Ianni)
  • Staff Direzione:
    • Segreteria generale
    • Progetti regionali e Ufficio ricerca, studi, documentazione, comunicazione
    •  

Inoltre, da quando sono state stipulate le convenzioni con la Regione Autonoma Valle d'Aosta, la Regione Liguria, la Regione Calabria e la Regione Lazio, per garantire anche alle coppie valdostane, liguri, calabresi ed a quelle laziali, i medesimi standard qualitativi dei servizi offerti alle coppie piemontesi, l'Agenzia si avvale della collaborazione di esperti con sede presso gli uffici delle Regioni succitate. Le coppie valdostane fanno riferimento alla sede di Torino.

  



Direttore ARAI-Regione Piemonte
Anna Maria Colella

Revisori dei conti
Tino Candeli, Franco Omegna, Luciano Sutera


ARAI-Regione Piemonte
Convenzionata con Regione Liguria, Regione Autonoma Valle d’Aosta,
Regione Lazio e Regione Calabria
Via Bertola n. 34 – 10122 - Torino
C.F.: 97629680014
tel. +39 0114321222 - fax +39 0114325935 / 011 4320770
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.arai.piemonte.it